Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Amministrazione trasparente

Nuova Amministraz. Trasparente

  • Nuova Amministraz. Trasparente

Miglioramento dell'accessibilità

Login area riservata

Accesso all'area riservata

Warning: copy(http://www.circolochinnici.it/media/images/P5147024 copia.JPG): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.circolochinnici.it/home/plugins/content/mavikthumbnails/mavikthumbnails.php on line 668 Warning: copy(http://www.circolochinnici.it/media/images/P5147024 copia.JPG): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.circolochinnici.it/home/plugins/content/mavikthumbnails/mavikthumbnails.php on line 668 Warning: copy(http://www.circolochinnici.it/media/images/P5147029 copia.JPG): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.circolochinnici.it/home/plugins/content/mavikthumbnails/mavikthumbnails.php on line 668 Warning: copy(http://www.circolochinnici.it/media/images/P5147029 copia.JPG): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.circolochinnici.it/home/plugins/content/mavikthumbnails/mavikthumbnails.php on line 668

"Gita parco Monte Serra"

                                                                                                                                                    

 

 

 

...ambiente che riproduce il loro habitat-naturale..

 

 

 

Gli alunni delle classi 1^ sez. C e D del plesso “E.Fontanazza” in gita al parco Monte Serra per visitare la casa delle farfalle , struttura unica del genere in tutto il Sud Italia,questa grande serra tropicale ospita centinaia di farfalle, tra le più belle e straordinarie del mondo, dalle forme e i colori più vari, e soprattutto libere di volareLa guida ha accompagnato gli alunni all'interno della serra spiegando che qui compiono tutto il loro ciclo vitale quindi l'accoppiamento, la deposizione delle uova, i bruchi sulle piante nutrici e infine lo sfarfallamento dalla crisalide.E' proprio nel corso della visita che i bambini sono stati testimoni dello sfarfallamento di un bozzolo ed assistere quindi al  primo volo della farfalla.I piccoli allievi hanno avuto anche la possibilità di ammirare altri animali tropicali: dagli insetti mimetici alle chiocciole e millepiedi giganti, ai variopinti uccelli; proseguendo nell'affascinante mondo dei Lepidotteri e di scoprire tutti i particolari della vita degli insetti. In mezzo alla sua rigogliosa vegetazione è stata allestita la nuova voliera dedicata alla farfalla “Aurora dell’Etna”, simbolo dell’ambiente etneo e a rischio di estinzione. Hanno visitato una sala espositiva di introduzione alla visita, dedicata al Baco da seta e alla storia della seta, storia millenaria del prezioso tessuto, dalla Cina imperiale fino alle coste del Mediterraneo,conoscendone i segreti della bachicoltura e tutte le fasi della produzione della seta con estrazione del filo dal bozzolo.

Infine gli alunni hanno partecipato ad un laboratorio creativo ispirato al noto programma tv ART ATTACK. Nell’ambientazione verde del Parco  sono stati incentivati e stimolati a  costruire, con le proprie mani utilizzando tecniche di lavorazione manuale del cartoncino e altri elementi naturali,, il modello di una piccola farfalla da portare a casa come ricordo.

La gita si è conclusa in una fattoria dove hanno avuto la possibilità di essere protagonisti di una lezione-gioco sui principi di una sana e corretta alimentazione e le qualità nutrizionali dell’alimento più antico: dal grano al pane.E' stato proposto agli alunni le varie tappe del ciclo del grano,avendo la possibilità di osservare la spiga ed i chicchi per poi provare ad impastare acqua e farina per la preparazione del lievito madre fino a preparare il loro pane …...dall'impasto alla lavorazione e alla cottura del pane al forno, concludendo con la degustazione finale del prodotto da loro realizzato.Questa è stata sicuramente anche un'occasione per conoscere da vicino il mondo agricolo e antico del contadino gli alunni a bordo di un trattore hanno potuto osservare l'antico podere: alcuni attrezzi utilizzati in passato, l'orto,le piante coltivate con metodi Biologici e gli animali della fattoria. 

 

Utenti Collegati

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online